Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 marzo 2021 - Aggiornato alle 16:00
Live
  • 16:00 | Sanremo 2021: la scaletta, gli ospiti e le cover della terza serata
  • 15:51 | Google e la nuova gestione dei profili del browser Chrome
  • 15:47 | Le scarpe preferite di Meghan Markle
  • 15:33 | Sanremo 2021: i look della seconda serata
  • 15:19 | Sanremo 2021: i look beauty della seconda serata
  • 15:03 | La Juve cerca un regista: Locatelli o Jorginho?
  • 15:02 | Achille Lauro svela il significato dei suoi 5 "quadri" musicali
  • 15:02 | Rinviata la prima edizione di Arte in Nuvola a Roma
  • 14:30 | Differenza tra gasolio e benzina
  • 14:25 | La Germania rimarrà in lockdown fino al 28 marzo
  • 14:21 | Terrarium chiuso, come farlo e come curarlo
  • 14:05 | Emilio Estévez: chi è, vita privata e carriera
  • 13:54 | Chi è Lauren Graham: vita privata, curiosità e carriera
  • 13:15 | Le frasi più belle da dedicare alle sorelle
  • 13:05 | Tre strategie per diventare più creativi
  • 12:58 | Due film di Gipi da vedere
  • 12:42 | Le donne regine del Festival fanno impazzire la rete
  • 12:39 | I 5 momenti top delle prime due serate di Sanremo 2021
  • 12:31 | Gli "Spaces" di Twitter ora sono disponibili anche per Android
  • 12:00 | Il ricordo di Davide Astori nel terzo anniversario della morte
VIDEO Dario Vero firma la colonna sonora di 'The Inglorious Serfs'
TOP VIDEO

Dario Vero firma la colonna sonora di 'The Inglorious Serfs'

Roma, 13 gen.
(askanews) - È uscita l'11 gennaio 2021 la colonna sonora di The Inglorious Serfs, film di Roman Perfilyev prodotto da Star Media e Krist Film per oltre un milione di euro di budget. Un Sushi Spaghetti Western, vero e proprio melting pot cinematografico e musicale, ispirato alla grande tradizione italiana, realizzato tra Est Europa, Giappone, Medio Oriente e Stati Uniti, e firmato dalle musiche dell italiano Dario Vero. Un impresa unica nel suo genere che ha visto coinvolti, in tempo di Covid, 88 musicisti sparsi in tutto il mondo e diretti a distanza dal compositore italiano: 'In quest'occasione mi sono trovato di fronte a immagini spettacolari, un live action con colpi di katana, di pistola, di stunt-man orientali; ho voluto inserire tantissimi elementi della tradizione europea, come vuole la migliore tradizione hollywoodiana tanti temi raccontati dagli archi, tanti suoni della chitarra elettrica per sottolineare i momenti di western, e anche moltissimi strumenti e molte intrusioni di sonorità orientali, giapponesi e cinesi'. È nata così una colonna sonora inusuale e originale di 42 tracce orchestrali e sinfoniche, in cui il mandolino incontra il koto, una sorta di arpa giapponese, le chitarra slide tipicamente western, i tamburi Taiko giapponesi, l'Erhu e lo scacciapensieri, di Morriconiana memoria, in combinazione con l'americanissima chitarra elettrica col wah wah nelle scene action. A realizzarla, diretti a distanza da Dario Vero, una squadra di musicisti internazionali unica: 18 violini primi, 16 secondi, 14 viole, 12 celli, 10 contrabbassi, 3 flauti, 2 oboe, 2 clarinetti, 2 fagotti, 1 controfagotto, 6 corni, 3 trombe, 3 tromboni, 1 basso tuba, 1 cimbasso, 2 arpe e 5 percussionisti. In aggiunta il team giapponese, con Koto, Shakuhachi, Taiko, Erhu, temple block, Tsuzumi e altre percussioni + un Hurdy Gurdy Ukraino: un impresa titanica, per un totale di 88 musicisti sparsi in ogni angolo del globo.
I più visti

Leggi tutto su Video