Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 08:21
Live
  • 09:15 | Com'è nata la pizza Margherita? La leggenda
  • 08:30 | Sega annuncia la remaster in HD di Super Monkey Ball
  • 08:30 | Agrifoglio: tipi di pianta e consigli sulla potatura
  • 08:21 | Mancini verso il Galles: “Noi giochiamo solo per vincere”
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 18:57 | Verstappen in pole in Francia davanti a Hamilton
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
VIDEO Decolla il 'Made Green in Italy', promuove le eccellenze verdi
TOP VIDEO

Decolla il 'Made Green in Italy', promuove le eccellenze verdi

Roma, 10 giu.
(askanews) - È ormai decollato il Made Green in Italy, lo schema nazionale volontario sviluppato dal Ministero della Transizione Ecologica per promuovere le eccellenze italiane ad elevata qualificazione ambientale e a ridotto impatto sull'ambiente. Per presentare le novità principali su questo tema e per illustrare le opportunità oggi garantite dalla certificazione, si è tenuto un webinar organizzato dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, intitolato 'Made Green in Italy - Il decollo operativo dello schema di certificazione dell'eccellenza ambientale dei prodotti italiani e il suo ruolo nella transizione ecologica'. L'evento, che ha visto la partecipazione di rappresentanti del Ministero della Transizione Ecologica e della Commissione Europea, è stata anche l'occasione per illustrare i risultati ottenuti dal progetto europeo pilota Life EFFIGE (Environmental Footprint for Improving and Growing Eco-efficiency) che, sotto il coordinamento dell'Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna, ha coinvolto quattro filiere produttive di grande rilevanza per il Made in Italy (ovvero agroalimentare, legno-arredo, fonderie e servizio di ristorazione) nella sperimentazione della metodologia PEF (Product Environmental Footprint), il metodo di calcolo dell'impronta ambientale alla base della certificazione Made Green in Italy e che sta accompagnando il sistema produttivo italiano verso la piena attuazione dello schema e la sua valorizzazione competitiva. Il seminario si è svolto in concomitanza con un focus sul progetto EFFIGE, finanziato dall'unità Life della Commissione Europea, giunto alle battute finali, ha coinvolto quattro filiere produttive di grande rilevanza per il Made in Italy: agroalimentare, legno-arredo, fonderie e servizio di ristorazione. Francesco Testa, professore associato dell'Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna: 'Il progetto Life EFFIGE coordinato dall'Istituto di management della Scuola Superiore Sant'Anna, ha avuto l'obiettivo di supportare le aziende operanti in quattro importanti filiere produttive italiane, per calcolare l'impronta ambientale dei propri prodotti e servizi secondo la metodologia comunitaria della Prodest environmental footprint. Questo ha consentito di definire e quantificare performance ambientali dei prodotti delle aziende operanti in queste filiere e di valorizzare l'eccellenza ambientale di questi prodotti sul mercato'. Tornando a Made Green in Italy, che punta a diventare il nuovo standard sulla sostenibilità dei prodotti Made in Italy, rappresenta un tassello chiave nel quadro delle politiche nazionali per la transizione ecologica. Sara Tessitore, riceratrice presso l'Istituto di Management della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa: 'L'adesione allo schema Made Green Italy permette alle imprese di offrire ai consumatori informazioni trasparenti anche sulla traccabilità della componente ambientale. Fattori di successo in tutti i mercati internazionali. Lo strumento poi si inserisce appieno nelle strategie nazionali di transizione ecologica e al contempo nelle politiche europee del Green Deal e del nuovo piano di azione per l'economia circolare'.
I più visti

Leggi tutto su Video