Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 04 dicembre 2020 - Aggiornato alle 00:00
Live
  • 09:45 | Operazione Risorgimento Digitale: "Smart Retail"
  • 22:57 | Europa League, Az Alkmaar-Napoli 1-1
  • 21:38 | Il Milan qualificato ai sedicesimi di Europa League
  • 21:15 | EuroCup: Venezia ci prova ma perde ancora contro il Bourg en Bresse
  • 20:55 | Europa League, Milan-Celtic 4-2, rossoneri ai sedicesimi
  • 20:51 | Nations League, Mancini: 'Che sfida con Spagna, ma vinciamo noi'
  • 19:39 | Google Street View apre alla collaborazione di tutti gli utenti
  • 19:06 | Elodie, tutte le canzoni del suo disco natalizio
  • 18:55 | Covid: le regole da seguire dal 21 dicembre al 6 gennaio
  • 18:37 | Cos'è la legge "salva BTS" appena approvata in Corea del Sud
  • 18:36 | Una serie tv sul calcio con l’ex stella Thierry Henry 
  • 18:21 | PagoPa e gli aggiornamenti all’app Io per il cashback di Stato
  • 18:20 | Assemblea elettiva Figc il 22 febbraio a Roma
  • 18:20 | Mihajlovic: 'Con la mia malattia ho unito anche chi mi insultava'
  • 18:19 | Arbitri, a Orsato il derby di Torino, Samp-Milan a Calvarese
  • 18:18 | Arriva la Panini Instant con Insigne e l'omaggio a Maradona
  • 18:16 | Pelé: 'Amico Diego hai insegnato a dire ti amo'
  • 17:59 | “Babylon”, Margot Robbie prende il posto di Emma Stone
  • 17:30 | Covid-19, record di morti in Italia: 993 in 24 ore
  • 17:30 | Fesa di tacchino con funghi e panna
VIDEO Gratta e ruba, dipendenti infedeli incassavano vincite milionarie
TOP VIDEO

Gratta e ruba, dipendenti infedeli incassavano vincite milionarie

Roma, 29 ott.
(askanews) - Hanno incassato premi per almeno 24 milioni di euro individuando e intercettando, tra il 2015 e il 2019, 4 tagliandi vincenti del 'Gratta e vinci'. Con l'accusa di truffa aggravata, accesso abusivo ai sistemi informatici, ricettazione e autoriciclaggio di capitali illeciti la Guardia di Finanza ha messo sotto indagine 12 persone (10 residenti a Roma e 2 a Mantova), dipendenti ed ex dipendenti infedeli della società concessionaria dei giochi per conto dello Stato. In tutto, nell'ambito dell'operazione denominata 'Dea bendata' i finanzieri del Nucleo Speciale Polizia Valutaria della Guardia di Finanza, su delega della Procura di Roma, hanno sequestrato beni per 27 milioni di euro. Le indagini hanno dimostrato che gli indagati, tramite accessi al sistema informatico della società produttrice dei 'Gratta e vinci', hanno individuato i biglietti vincenti e la loro localizzazione presso i rivenditori con data e luogo di consegna, provvedendo poi ad acquistarli regolarmente. Si tratta, tra gli altri, di 2 biglietti da 7 milioni di euro ciascuno e 2 da 5 milioni. Non potendo incassarli perché il codice deontologico interno vieta ai dipendenti di partecipare ai giochi e alle lotterie in concessione, per acquisire le somme si sono serviti di familiari e prestanome che, dopo aver trattenuto per sé una parte delle vincite hanno trasferito gli importi restanti su conti correnti dei dipendenti infedeli e di persone a loro vicine.
I più visti

Leggi tutto su Video