Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 giugno 2021 - Aggiornato alle 16:00
Live
  • 18:09 | Calcio e innovazione: il futuro (prossimo) è in streaming
  • 23:00 | TIM FLEXY: Internet veloce per le seconde case, solo quando serve
  • 22:00 | TIM e Lega Serie A hanno rinnovato l’accordo di sponsorizzazione fino al 2024
  • 17:12 | L'accordo fra TIM e DAZN porta su TIMVISION le partite di Serie A
  • 16:30 | Cucina lineare: cos'è e come progettarla
  • 15:30 | “Parallel Worlds” è il primo disco di Fabrice Pascal Quagliotti, l’intervista
  • 14:19 | 3 curiosità che non sapevi su Courtney Cox
  • 14:15 | Luca Marinelli e Alessandro Borghi tornano a recitare insieme
  • 14:14 | Emma Stone, tutti i film dell'attrice
  • 14:08 | Corbezzolo: proprietà e utilizzo del frutto
  • 14:03 | L'incontro tra Putin e Biden a Ginevra
  • 14:00 | La storia di Zaky, studente a Bologna, incarcerato in Egitto
  • 13:59 | Nomi maschili: eccone alcuni tra i più bizzarri
  • 13:51 | Festa a tema Hollywood: cosa non deve mancare
  • 13:32 | Le donne che hanno vinto il Nobel
  • 12:58 | Marco Mengoni, nuovo singolo e due concerti negli stadi
  • 12:40 | I Negrita tornano con "La Teatrale Summer Tour": tutte le date live
  • 12:19 | Piano City Milano, il programma e gli artisti della decima edizione
  • 11:42 | The Beach Boys, in arrivo un cofanetto con 5 cd e 108 inediti
  • 11:30 | Brandy: cos'è e come prepararlo
VIDEO Israele e Hamas intensificano i bombardamenti aerei, raid su Gaza
medio oriente

Israele e Hamas intensificano i bombardamenti aerei, raid su Gaza

Il conflitto sembra avvicinarsi sempre di più a una guerra come quella del 2014

Milano, 12 mag.

(askanews) - L'escalation della violenza in Medio Oriente appare sempre più simile alla guerra di Gaza del 2014, con tutti i tratti distintivi di quel devastante conflitto durato 50 giorni. Gli attacchi aerei israeliani hanno raso al suolo due torri di appartamenti nella Striscia di Gaza, dove 2 milioni di palestinesi vivono sotto un paralizzante blocco israelo-egiziano da quando Hamas ha preso il potere nel 2007. I colpi di avvertimento hanno permesso ai civili di evacuare gli edifici, ma le perdite materiali sono immense. Un muro di fumo grigio scuro si è alzato sopra Gaza City. 

-------

LEGGI ANCHE: Perché fra Israele e palestinesi il conflitto si è riacutizzato

--------

 

Hamas ha detto che gli attacchi aerei hanno distrutto il quartier generale della polizia di Gaza City. Il bilancio delle vittime a Gaza è salito a 35 palestinesi, tra cui 12 bambini e tre donne. Intanto proprio Hamas da Gaza e altri gruppi militanti hanno sparato raffiche di centinaia di razzi che hanno sopraffatto le difese missilistiche di Israele, facendo echeggiare sirene ed esplosioni dei raid aerei anche su Tel Aviv, la più grande area metropolitana di Israele. 'Hamas e la Jihad islamica pagheranno per questo, e pagheranno un prezzo pesante'. 


 

Così il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. L'esplosione di violenza è iniziata un mese fa a Gerusalemme, dove le tattiche pesanti della polizia durante il mese sacro musulmano del Ramadan e il minacciato sfratto di dozzine di famiglie palestinesi da parte di coloni ebrei hanno acceso proteste e scontri con la polizia.

I più visti

Leggi tutto su Video