Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 ottobre 2020 - Aggiornato alle 18:28
Live
  • 18:28 | Oms: "Impennata di casi in Europa? Per errori in quarantena"
  • 17:46 | Le Deva tornano con un nuovo brano: ecco "Brillare da sola"
  • 17:34 | Conte spinge l’Inter in Champions: “Siamo più forti”
  • 17:20 | Ralf Rangnick esclude un prossimo futuro alla Roma
  • 17:18 | Mafia, è ora disponibile la Definitive Edition
  • 17:08 | Conte: 'Favoriti del gruppo? Arbitri del nostro destino'
  • 17:08 | Fiorentina, Commisso ribadisce fiducia a Iachini
  • 17:08 | Spadafora: 'Campionato? La Lega prepari un piano B e C'
  • 17:00 | Il principe Filippo non voleva sposare Elisabetta
  • 16:44 | Spadafora e la Serie A: “Non so se finirà”
  • 16:44 | La playlist di TIMMUSIC che celebra i 40 anni di "Boy" degli U2
  • 15:46 | L’infortunio per Hakan Calhanoglu
  • 15:15 | Riso alla cantonese, video-ricetta
  • 15:00 | Mara Venier compie 70 anni
  • 14:26 | Nunzia De Girolamo positiva al Covid
  • 14:20 | Chi era José Padilla, dj e padre della chill out morto a 64 anni
  • 14:16 | Come sarà il nuovo assegno familiare 2021
  • 13:49 | Harry rifiuta l’invito della regina Elisabetta
  • 13:19 | Perché non ci sarà mai un “Ritorno al futuro 4”
  • 13:06 | Dominic West bacia la collega Lily James
VIDEO Le misure sanitarie per il referendum e le elezioni
CORONAVIRUS 20 settembre 2020

Le misure sanitarie per il referendum e le elezioni

Tutto ciò che dovete sapere prima di andare al seggio, spiegato in 1 minuto

 

Obbligo di mascherina per tutti gli elettori che si recano alle urne per il referendum e le amministrative del 20 e 21 settembre; gel disinfettante all'ingresso e all'interno del seggio; percorsi differenziati; no alla misurazione della temperatura, ma l'elettore che è positivo, in quarantena o in isolamento domiciliare deve avvisare il comune per esprimere il diritto di voto a casa, in totale sicurezza.

Quelle del 20 e 21 settembre sono le prime elezioni, referendum e amministrative in alcuni casi, nell'era del Covid.

Sono numerose le misure che dovranno essere attuate per coniugare il diritto al voto e il diritto alla salute.

Vediamo quali sono le indicazioni del ministero della Salute, previste insieme al Comitato Tecnico e Scientifico:

SENZA MASCHERINA NON SI ENTRA
Gli elettori che si recano alle urne, il presidente di seggio e tutti i componenti del seggio sono obbligati ad indossare la mascherina durante l'esercizio di voto. In particolare i componenti del seggio sono invitati a sostituire le mascherine ogni 4-5 ore se chirurgiche, ogni 8-10 ore se Ffp2. Iniziata venerdì 19 settembre la consegna alle prefetture dei dispositivi di protezione individuale forniti gratuitamente dal Commissario Straordinario per l'Emergenza Covid-19, Domenico Arcuri e destinati agli oltre 60mila seggi. Saranno distribuiti 15,1 milioni di mascherine chirurgiche.

DISTANZIAMENTO E PERCORSI DIFFERENZIATI
I seggi devono prevedere percorsi di ingresso e di uscita differenziati, segnaletica ad indicare il percorso e per garantire il distanziamento di almeno un metro. Le cabine vanno distanziate.

GEL E PULIZIA AMBIENTI
Consegnati anche 315mila litri di gel igienizzante, utilizzati per tutelare i cittadini che si recano al voto, i componenti del seggio elettorale e gli operatori coinvolti. I gel devono essere posizionati all'interno degli istituti scolastici adibiti al voto e dentro ciascun seggio. L'elettore è invitato a igienizzarsi le mani prima e dopo il voto. Occorre una buona aerazione dell'ambiente e una igienizzazione delle superfici e delle cabine durante le due giornate di voto e tra una giornata e l'altra. Le matite copiative stesse vanno igienizzate tra un elettore e l'altro. È consigliato l'utilizzo dei guanti per presidente di seggio e per scrutatori. Venerdì il comitato consegnerà 3,4 milioni di guanti ai seggi.

IL MOMENTO DEL VOTO
L'elettore attende il suo turno distanziato dall'elettore precedente, si igienizza le mani prima dell'ingresso nel seggio.

Si ferma a distanza di due metri per il riconoscimento facciale, togliendosi momentaneamente la mascherina, poi la rindossa e consegna il documento allo scrutatore che ne segna gli estremi indossando i guanti. L'elettore riceve la scheda e la matita copiativa, si reca nella cabina e vota.

Esce dall'urna e inserisce lui stesso la scheda nell'urna.

ELETTORI POSITIVI O IN ISOLAMENTO
Come previsto dal protocollo sanitario e di sicurezza dei ministeri dell'Interno e della Salute, è rimessa alla responsabilità di ciascun elettore il rispetto di alcune regole basilari di prevenzione quali: evitare di uscire di casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37,5 gradi; non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni; non essere stati a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni'.

Seggi speciali dunque allestiti all'ospedale e, come da normativa, nelle Rsa con più di cento posti letto. Le persone sottoposte a trattamento domiciliare, in quarantena e in isolamento fiduciario per Covid-19 possono votare da casa, richiedendo apposita certificazione e presentando domanda al Comune.

 

 

Leggi tutto su Video