Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 giugno 2021 - Aggiornato alle 21:00
Live
  • 18:09 | Calcio e innovazione: il futuro (prossimo) è in streaming
  • 23:00 | TIM FLEXY: Internet veloce per le seconde case, solo quando serve
  • 22:00 | TIM e Lega Serie A hanno rinnovato l’accordo di sponsorizzazione fino al 2024
  • 20:30 | Ascot 2021 inizia senza la Regina Elisabetta
  • 19:50 | MotoGP 2021, Alex Rins rientrerà nel GP di Germania
  • 19:30 | Meghan Markle verrà a Londra con Harry
  • 19:28 | Il film di Cesare Cremonini dedicato a Lucio Dalla
  • 18:26 | Il bacio appassionato tra J-Lo e Ben Affleck
  • 18:12 | L’Arco di Trionfo di Parigi impacchettato da Christo
  • 17:57 | Settimana lavorativa corta: ecco perché fa bene anche all'ambiente
  • 17:30 | Covid, i dati del 16 giugno in Italia
  • 17:20 | La stretta di mano tra Biden e Putin al summit a Ginevra
  • 17:20 | Angelina Jolie e il ritorno di fiamma con l’ex marito
  • 17:18 | Variante Delta: cosa si sta facendo per combatterla
  • 17:12 | L'accordo fra TIM e DAZN porta su TIMVISION le partite di Serie A
  • 17:00 | Scuola, Bianchi: supplenze e assunzioni entro la fine di agosto
  • 16:30 | Cucina lineare: cos'è e come progettarla
  • 15:30 | “Parallel Worlds” è il primo disco di Fabrice Pascal Quagliotti, l’intervista
  • 14:19 | 3 curiosità che non sapevi su Courtney Cox
  • 14:15 | Luca Marinelli e Alessandro Borghi tornano a recitare insieme
VIDEO Nardella: in Toscana Multiutility al via entro la metà del 2022
TOP VIDEO

Nardella: in Toscana Multiutility al via entro la metà del 2022

Firenze, 14 apr.
(askanews) - Entro la metà del 2022 'almeno Firenze, Prato e Empoli' fonderanno la gestione dei servizi pubblici locali in un unica società Multiutilty. Lo ha sottolineato in un intervista all agenzia askanews il sindaco di Firenze, Dario Nardella a proposito del percorso che, assieme ai colleghi di Prato, Matteo Biffoni, e di Empoli, Brenda Barnini, lo stesso Nardella ha avviato per portare all'accorpamento della gestione servizi pubblici locali (acqua, rifiuti e gas) in un'unica holding. Acea è socio industriale di Publiacqua. 'Noi siamo partiti dall esigenza di tenere la gestione dei servizi pubblici locali legata al territorio, partendo dalle necessità delle città e individuando i sindaci come vero snodo tra i cittadini e l opportunità di un vero rilancio dei servizi pubblici locali, con una ricaduta sull occupazione, la qualità dei servizi e le opportunità economiche per le imprese del territorio', ha detto Nardella. 'Ci sono esempi di multiutilities in tutta Italia molto positivi che nascono dall iniziativa dei sindaci e dei territorio. In Toscana non possiamo permetterci di rimanere con un territorio spezzettato in tante zone con tante e diverse società dei servizi, anche perché questo ci esporrebbe ad un vero e proprio shopping da parte dei grandi colossi italiani dei servizi pubblici locali che potrebbero conquistare pezzi della Regione'. 'I vantaggi per l'utenza di un'operazione di tale portata sono di vari tipo, perché - ha concluso Nardella - nel momento in cui riusciamo ad unire acqua, rifiuti ed, in prospettiva anche gas, possiamo prevedere dei vantaggi importanti sulle tariffe, portandole persino ad una riduzione graduale anziché ad un aumento. In secondo luogo la qualità del servizio: nel momento in cui creiamo una società con una massa critica superiore allo spezzettamento attuale, possiamo avere una disponibilità di investimenti assolutamente maggiore a quella attuale e quindi possiamo intervenire sulle reti idriche, continuare a investire sulla rete del gas e intervenire meglio e in maniera uniforme sul ciclo dei rifiuti'.
I più visti

Leggi tutto su Video