TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:30

 /    /    /  Per le PMI arriva il marketing on demand proposto da We are Mod

TOP VIDEO24 maggio 2022

Per le PMI arriva il marketing on demand proposto da We are Mod

Roma, 24 mag. (askanews) - Arriva il marketing on demand per le Piccole e medie aziende che, strette tra la crisi provocata dalla pandemia e dall'impennata dei prezzi a causa della guerra in Ucraina sono sempre più alla ricerca di soluzioni flessibili che consentano loro di abbattere i costi fissi attraverso l'esternalizzazione del servizio e permettendo così loro di stare al passo con i cambiamenti imposti dal mercato. Questo l'obiettivo di We are MOD una startup che in un anno e mezzo di vita offre i suoi servizi a oltre 25 aziende, come spiega il suo fondatore e amministratore delegato, Mario Valerio Nocenzi: 'We are Mod è specializzata nel marketing on demand. Il markenting on demand significa offrire una soluzione flessibile alle piccole e medie imprese che è quella di esternalizzare un dipartimento marketing interni. quindi per tutte quelle aziende che non possono o non vogliono e non hanno nei piani di allargare o ulteriormente alimentare il loro dipartimento markentig, noi offriamo una soluzione per garantire il servizio in maniera flessibile e misurata'. La peculiarità di We are Mod è quella di offrire sia il servizio di strategia, cioè cosa fare, sia il piano di implementazione, ovvero il come farlo. Altro punto di forza è la trasversalità, come prosegue Nocenzi: 'Ci caratterizziamo per essere trasversali in termini di clienti. Noi infatti siamo sia nel mondo B to B, che nel mondo B to C, in settori diversi. Mi viene in mente l'hospitality, il wine, il retail, il food, ma anche business molto più particolari, B to B, come la nobilitazione su carta, lo zucchero estratto dall'uva, quindi lo zucchero estratto dal naturale. Questo ci permette di assistere veramente il nostro cliente andando ad offrire un pacchetto completo, avere un unico interlocutore e quindi lasciare l'imprenditore libero per dedicarsi al suo core business che è la cosa che conosce meglio e che sa far meglio'. Insomma un modello adatto ai tempi, con obiettivi a breve termine, misurali e reali.