Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 06 agosto 2021 - Aggiornato alle 00:00
News
  • 20:10 | Dove serve il green pass
  • 18:04 | Gli habitat marini e terrestri italiani sono in pericolo
  • 18:00 | Covid, i dati del 5 agosto: il tasso di positività è al 3,4%
  • 17:46 | Gli aiuti al settore dello sci danneggiato dal Covid
  • 17:44 | MotoGP: ufficiale il ritiro di Valentino Rossi a fine 2021
  • 16:13 | Basket, Olimpiadi: la finale per l’oro sarà USA-Francia
  • 16:00 | Le previsioni dell'Oms sull'aumento dei contagi
  • 15:33 | Atletica, Massimo Stano medaglia d’oro nella 20 km di marcia
  • 14:20 | Roma, futuro in Spagna per Florenzi?
  • 14:15 | Jacobs portabandiera dell’Italia alla cerimonia di chiusura
  • 12:07 | Un quadro a Venezia: trovare Frank Stella da Peggy Guggenheim
  • 11:38 | A Washington Jannik Sinner ritrova la vittoria
  • 11:08 | "La vaccinazione completa protegge dalla variante Delta"
  • 11:06 | Maltempo al Nord, grandinate e pioggia da Pordenone a Lecco
  • 10:00 | Il decreto sul green pass nei giornali del 5 agosto
  • 09:42 | La 4x100 maschile in finale con il record italiano
  • 09:35 | Manfredi Rizza medaglia d’argento nella canoa velocità
  • 09:28 | Lukaku ormai a un passo dal Chelsea
  • 09:09 | Super Paltrinieri, bronzo nella 10 km in acque libere
  • 19:41 | Viaggi all'estero: dove non possiamo andare senza green pass
VIDEO Piano da 15 milioni di euro per Ibsa Farmaceutici in Italia
TOP VIDEO

Piano da 15 milioni di euro per Ibsa Farmaceutici in Italia

Roma, 16 giu.
(askanews) - Nuove linee produttive, acquisizione di macchinari sempre più avanzati e ampliamento del quartier generale a Lodi: Ibsa Farmaceutici rafforza il proprio impegno in Italia confermando un piano di investimenti da 15 milioni di euro per gli anni 2020 e 2021. Forte di un portfolio che copre 10 aree terapeutiche - dall'endocrinologia alla fertilità, dalla medicina dermoestetica all'osteoarticolare - Ibsa punta a un progetto di sviluppo in un'ottica 'green' e fondato sulle persone: già da tempo sono in atto un piano progressivo di assunzioni e un processo di riorganizzazione e potenziamento delle risorse, in linea con il trend di crescita e sviluppo dell'azienda, che in dieci anni ha trasformato il proprio organico fino a raggiungere ad oggi i 596 collaboratori. Come spiega Luca Crippa, Ceo e Managing Director di Ibsa Farmaceutici: 'Un investimento da 15 milioni di euro che va aggiungersi ai 120 milioni già investiti in Italia dal gruppo, quindi arriveremo a 135 milioni. È un investimento che va in due aree: uno è capacità produttiva, nuove linee sempre più moderne sempre più 4.0 ma anche sempre più guidate dalle nostre persone, più formate e più moderne, e quando noi diciamo aumentiamo la capacità produttiva aumentiamo anche la forza lavoro, l'altra è la creazione di una nuova sede che sarà una nuova sede più sostenibile più Green quindi guidata dalle tecnologie rinnovabili e della conservazione dell'energia, ma anche una nuova sede che ci permetterà di ospitare molti più partner scientifici a livello internazionale che verranno in Italia per seguire dei training scientifici di formazione sui nostri dispositivi medici e potranno anche visitare le fabbriche dove sono stati sviluppati e dove vengono oggi prodotti: una nuova sede che speriamo dia anche un contributo all'economia locale e al sistema paese'. In Italia, il valore della produzione generata dalle imprese del farmaco è di 34 miliardi di euro, grazie ai quali il nostro Paese - insieme a Germania e Francia - è leader nell'Unione Europea. 'Investiamo il 7% del nostro fatturato in Ricerca e Sviluppo - spiega Crippa - e questo numero si posiziona al di sopra della media di settore e sono investimenti soprattutto orientati allo sviluppo di nuove tecnologie nuove non hanno successo solo in Italia dove molte vengono sviluppati insieme all'università Ma riusciamo poi risposto ai portarle in tutto il mondo'. Ma cosa significa realizzare farmaci nella forma migliore? Lo chiarisce Andrea Giori R&D Director di Ibsa Farmaceutici: 'Significa andare a lavorare su quelli che sono i bisogni dei pazienti in termini di utilizzo vero e proprio del farmaco. Noi abbiamo farmaci che sono consolidati di cui conosciamo bene la sicurezza, conosciamo bene l'efficacia, ma a volte sono in una forma non facilmente utilizzabile: pensiamo al paziente pediatrico, chi di noi ha avuto bambini piccoli sa quanto sia difficile dare a un bambino in età prescolare un farmaco sia per problemi di gusto sia per problemi proprio di forma del farmaco perché un bambino per esempio non è in grado di deglutire una compressa piuttosto che una capsula. 'Dare i farmaci nella forma migliore vuol dire ad esempio passare da una capsula o da uno sciroppo a un film orosolubile che è un piccolo rettangolo, assomiglia a un francobollo, che viene messo in bocca si scioglie in tempi molto rapidi, non ha bisogno di acqua non ha bisogno di essere deglutito e veicola in maniera precisa la quantità di farmaco necessario'. Una filosofia, insomma, che negli anni ha permesso all'azienda di mettersi in ascolto, non solo del mercato, ma del paziente e dei suoi reali bisogni: 'Noi abbiamo più di 80 famiglie di brevetti, sono famiglie perché coprono tecnologie quindi non è un singolo prodotto ma sono strumenti piattaforme che noi possiamo poi utilizzare per diversi principi attivi diversi farmaci e si tratta ovviamente di brevetti internazionali Anche perché comunque la gran parte dei nostri prodotti raggiunge mercati esteri'.
I più visti

Leggi tutto su Video