Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 febbraio 2021 - Aggiornato alle 10:00
Live
  • 23:45 | Festa della donna, regali
  • 10:00 | La ricetta per uova sode perfette
  • 10:00 | Mostre online, l'iniziativa
  • 09:30 | Che cosa si intende quando si parla di elettrodomestici smart
  • 06:58 | YouTube, novità per genitori e account dei figli minorenni
  • 06:00 | I titoli dei giornali di domenica 28 febbraio
  • 02:07 | KIMI il nuovo film di Steven Soderbergh
  • 01:24 | La risposta di LeBron James a Zlatan Ibrahimovic
  • 00:52 | Marco Bellocchio e il film mancato di Steven Spielberg
  • 23:19 | Sanremo 2021: i favoriti secondo gli scommettitori
  • 23:13 | Senza l’istinto killer, la Juve frena a Verona
  • 22:59 | Basket, Serie A: Brindisi fatica ma batte Trieste 81-74 e resta seconda
  • 22:28 | Basket, Serie A: la Dinamo Sassari ribalta Venezia e vince 96-88
  • 22:27 | Le canzoni preferite di Ibrahimovic nella speciale playlist di TIMMUSIC
  • 21:41 | Covid, Bertolaso: "Una dose di vaccino a tutti"
  • 21:32 | La riapertura di cinema e teatri nelle zone gialle
  • 21:29 | Basket, Serie A: la Virtus Bologna piega Varese 85-76 nell’anticipo
  • 19:55 | G20, Franco: si allargano disuguaglianze, invertire tendenza
  • 18:11 | Video ricetta brownies
  • 17:56 | Torta salata con funghi
VIDEO Progetto Ratios: così saranno gli interni degli aerei del futuro
TOP VIDEO

Progetto Ratios: così saranno gli interni degli aerei del futuro

Milano, 22 gen.
(askanews) - Come saranno le cabine passeggeri degli aerei del futuro? Le necessità di distanziamento dovute a situazioni impreviste e improvvise come la recente pandemia di Covid-19, insieme con le sempre crescenti esigenze di maggiore comfort ed ergonomia hanno portato le aziende aeronautiche a ripensare gli interni dei liner in chiave moderna e più funzionale. Sulla scorta di ciò è nato il progetto Ratios, finanziato nell'ambito del programma europeo Clean Sky 2, al quale partecipano Leonardo, Delta Interior Design e Studio Volpi. Lo scopo è progettare le cabine degli aeroplani rendendole adatte alle diverse esigenze dei passeggeri: da quelli con bambini piccoli, ai disabili ma anche migliorando le condizioni di lavoro degli assistenti di volo, con tecnologie finora non sperimentate sugli aeromobili. Per esempio con cappelliere orizzontali più facilmente raggiungibili, distributori automatizzati di bevande e cibo, sedili a scomparsa modulari per ottimizzare gli spazi, toilette auto-igienizzanti, connettività e sistemi di intratteniimento a bordo di ultima generazione. Il tutto utilizzando materiali compositi di nuova concezione, ignifughi, autopulenti, riciclabili ed eco-sostenibili e più leggeri a vantaggio del carico utile e dell'ecologia, con un occhio sempre attento a una maggiore sicurezza grazie a soluzioni ingegneristiche improntate alla tutela del passeggero, anche in caso di potenziali incidenti. Idee non solo sulla carta ma già inserite un iter certificativo per essere realizzate e applicate, nel rispetto delle normative internazionali dell'Easa europea e dell'Faa americana. Per quanto riguarda i materiali strutturali, la ricerca studia l'utilizzo di nuovi polimeri con caratteristiche meccaniche comparabili a quelle delle leghe attualmente utilizzate (com l'alluminio), ma con densità inferiori con capacità di assorbire urti con accelerazioni di gravità fino a 16 volte il peso dell'oggetto stesso.
I più visti

Leggi tutto su Video