TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 00:00

 /    /    /  Quarta edizione Sustainability day di Enav al servizio del paese

TOP VIDEO17 maggio 2022

Quarta edizione Sustainability day di Enav al servizio del paese

Roma, 17 mag. (askanews) - Enav celebra la quarta edizione del Sustainability Day, presentando i risultati ottenuti sul fronte della sostenibilità e i prossimi obiettivi contenuti nel Piano industriale appena approvato. Enav è un'azienda che ha messo la sostenibilità al centro delle proprie strategie industriali, attraverso un modello di sviluppo che fa leva su innovazione, digitalizzazione e investimenti sul capitale umano, come racconta la presidente Francesca Isgrò: 'Oggi vogliamo parlare di sostenibilità a 360 gradi per far conoscere il Piano di Enav in materia di sostenibilità a 360 gradi, in tutti gli ambiti Esg e quindi non soltanto gli investimenti in tecnologie per uno sviluppo, un successo sostenibile dell'azienda, anche per parlare di tutti i regolamenti, le policies interne, in ambito di tutela delle persone e anche ovviamente far conoscere quello che è il nuovo piano industriale approvato dal Consiglio di amministrazione e che prevede oltre 350 milioni di investimento in tecnologie sostenibili'. L'Amministratore Delegato Paolo Simioni, nel corso del suo intervento, ha ricordato che Enav sta lavorando per ridurre sempre di più le emissioni dirette e indirette, ricordando come il gruppo abbia completamente integrato la sostenibilità nelle strategie aziendali. 'Il nostro piano industriale 2022-2024 - ha detto - renderà Enav un ecosistema completamente integrato al suo interno, con la capacità di dare all'esterno quelle risposte e quei servizi per favorire lo sviluppo sostenibile del trasporto aereo'. Il gruppo, insomma, si è dato obiettivi molto stringenti sul fronte delle emissioni di CO2, come prosegue la presidente Isgrò: 'Dal punto di vista dell'impatto sull'inquinamento, quindi di emissioni di CO2, nel 2021-22 abbiamo ridotto le emissioni del 26%. Contiamo di arrivare nel 2022 a -70% e quindi alla neutralità, compensando quello che non riusciamo ad abbattere come consumo, con un acquisto e un investimento nel settore del green, per arrivare a un 100% di neutralità'. Il ministro per le Infrastrutture e la mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, intervenuto all'evento ha ringraziato Enav per l'impegno che sta mostrando nell'ambito della sostenibilità, aggiungendo che occorre favorire e accelerare questo processo nel trasporto aereo e assicurando che il ministero farà la sua parte, mantenendo uno stretto confronto con tutti gli stakeholder del settore'.