TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 12:30

 /    /    /  Shopping online, come cambia il customer journey

TOP VIDEO07 luglio 2022

Shopping online, come cambia il customer journey

Roma, 7 lug. (askanews) - Nel 2022 gli acquisti online di prodotto valgono circa 34 miliardi di euro, +10% rispetto al 2021. Una crescita che in valore assoluto torna ai livelli del pre-pandemia: dopo l'accelerazione dell'ultimo biennio (+8 miliardi nel 2020 e +5 miliardi nel 2021), l'online nel 2022 cresce infatti di 'soli' 3 miliardi di euro. Questo incremento, seppur ridimensionato, consente comunque all'eCommerce di prodotto di guadagnare un altro punto percentuale di penetrazione: l'incidenza dei consumi online sui consumi totali passa infatti dal 10% nel 2021 all'11% nel 2022. Sono i dati principali emersi dalla ricerca Netcomm su 'emozioni e shopping online', che ha indagato l'impatto emotivo che lo shopping online genera nei consumatori, in un contesto in cui l'e-commerce rappresenta un canale che sta andando a consolidarsi sempre di più nel panorama italiano. E dove si sta facendo strada una nuova modalità di pagamento: il Buy Now Pay Later. Federica Di Giorgio, marketing manager di Soisy: 'Quello che abbiamo visto con il nostro osservatorio che ha analizzato oltre 38 mila acquirenti online è che ci si attesta su una fascia di età matura, tra i 41 e i 55 anni, consapevole rispetto a questa scelta di acquisto. Prevalentemente comprano prodotti di arredamento e design ma anche elettrodomestici ed elettronica e prodotti per lo sport. Lo scontrino medio si attesta intorno agli 800 euro con un numero medio di rate intorno alle 12. L'annualità viene privilegiata. Le regioni con il maggior numero di vendite sono la Lombardia seguita da Lazio e Campania e il valore di spesa pro capite vede in testa Sardegna, Val d'Aosta e Abruzzo'. Dall'indagine di Netcomm, in collaborazione con Magnews, che ha studiato il customer journey degli acquirenti any-channel (online o offline) di prodotti Fashion, Beauty, Food e Home mediante l'analisi di 45 touchpoint, emerge inolre come per tutti i settori, tra i 10 canali più rilevanti, sia fondamentale il sistema di pagamento. Elisabetta Bruno, CMO di magnews e Soisy: 'Ad oggi avere un sistema di pagamento che rispecchi modalità semplici per l'utente come il digital wallet, pay pal piuttosto che le carte di credito rappresenta un elemento decisivo per la finalizzazione dell'acquisto. Inoltre si presenta un modello ibrido, quindi il consumatore che va in negozio ma consulta anche online navigando ed effettua la scelta sulla base di entrambi gli elementi. Questo a testimonianza di un customer journey che oggi è articolato, flessibile e molto dinamico'.