Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 settembre 2021 - Aggiornato alle 11:00
News
  • 09:39 | L’Inter domina il Real Madrid ma si fa beffare nel finale
  • 09:24 | Le calciatrici afghane ospiti delle azzurre a Coverciano
  • 09:04 | Il Milan lotta ma perde a Liverpool (3-2)
  • 08:49 | Gli azzurri del volley tornano in semifinale di un Europeo
  • 07:41 | Come ottenere gratis l’accesso Premium Fantacalcio con TIMVISION 
  • 06:15 | I green pass obbligatori le altre notizie sulle prime pagine
  • 01:04 | La circolare del Ministero sulla terza dose di vaccino
  • 00:35 | La grande fuga delle calciatrici afghane
  • 23:30 | Il primo volo spaziale con solo civili a bordo: chi sono
  • 18:45 | L'Ue è leader mondiale nelle vaccinazioni
  • 17:00 | Covid, i dati del 15 settembre: il tasso di positività è all'1,5%
  • 16:58 | Salone del Libro di Torino, presentata la nuova edizione
  • 16:39 | Cagliari, è Walter Mazzarri il nuovo tecnico rossoblù
  • 15:45 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 14:30 | Dentro l'aeroporto di Kabul abbandonato dai soldati americani
  • 13:27 | Le prime immagini dell’Arco di Trionfo impacchettato
  • 12:33 | Afghanistan, un milione di bambini a rischio fame
  • 11:57 | Come procede la campagna vaccinale in Europa
  • 11:42 | Milito spinge l’Inter in Champions e verso lo scudetto
  • 11:27 | Come funzionerà la terza dose di vaccino nel Regno Unito
VIDEO Turismo in Umbria, la Valnerina scommette sulla ripresa
TOP VIDEO

Turismo in Umbria, la Valnerina scommette sulla ripresa

Roma, 26 lug.
(askanews) - Umbria, cuore verde dell'Italia. Valga su tutto il refrigerio che arriva solo a guardare le imponenti cascate delle Marmore, le più alte d'Europa, o la quiete, rotta solo dal ritmare dei canottieri azzurri in allenamento (adesso tutti a Tokyo) del lago di Piediluco su cui si specchiano le montagne gemelle, così le chiamano, e lo sguardo va dal Terminillo al Subasio. E ancora Umbria, meglio Valnerina, terra di Tartufi, con l'eccellenza e il monopolio mondiale del mercato della famiglia Urbani, passione, generazione dopo generazione, diventata eccellenza assoluta riconosciuta anche dai presidenti Usa, Nixon e Reagan per esempio. Tutto documentato in un interessantissimo museo a Scheggino, collegato a Spoleto da una galleria di 4 km circa che ha di fatto aperto alla piena fruibilità una delle aree forse più incantate dell'intera Regione. E a Scheggino, piccolo e orggoglioso borgo, dove la Nera offre anche la possibilità di avviarsi al rafting in maniera avventurosa e soft ha deciso di investire, tempo, passione e..soldi, un imprenditore venuto addirittura da Bergamo. Al comando, con i figli, di una società leader nel mercato delle pavimentazioni stradali, e non solo, la Iterchimica, con contratti in mezzo mondo e tanta ricerca. Un giorno di tanti anni fa arrivò un lavoro proprio a Scheggino, e la scintilla scoccò. In raccordo con l'amministrazione pubblica, Giannattasio ha così avviato lo sviluppo di un virtuoso progetto di conservazione della ricchezza artistica e architettonica del luogo, generando il Torre del Nera Albergo diffuso, che oggi si dota anche di Spa e piscina ispirate alle antiche terme romane di Fordongianus, in Sardegna. Sempre in armonia con l'atmosfera autentica del borgo, ancora oggi vivo e vissuto dai suoi abitanti, e senza offuscare la magia delle antiche vestigia. Gabriele Giannattasio: 'Noi abbiamo delle recensioni sul lavoro precedente, cioè sull'Albergo diffuso che sono le 18 camere che abbiamo sulla via, che mi hanno invogliato a fare il resto perchè un turismo moderno vuole le strutture moderne, come la SPA, la piscina, e quindi con il solito metodo di farlo con tempi necessari e molta attenzione, e quando le cose si fanno con tempo e concentrazione magari si fanno anche meglio'. Presente all'inaugurazione della nuova SPA, che ha visto coinvolti, e ricordati, anche i tanti mastri artigiani locali che hanno lavorato in questo progetto, la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei: 'E' una struttura meravigliosa perchè ha saputo coniugare modernità nei servizi offerti conservando perfettamente l'integrità di queste strutture e di queste antiche abitazioni oggi trasformate in un albergo che può accogliere un turismo di livello come sa fare la nostra Regione'. Ma a che turismo guarda il Torre del Nera Albergo diffuso, oggi anche con la sua SPA e piscina? Internazionale, certo. Di qualità, capace di gustare appieno sapori e emozioni della verde Umbria. Però sembra fatto apposta per attrarre i vicini romani, e Giannattasio su questo ha le idee chiare: 'Guardiamo ad un turismo medio che abbia bisogno di qualche giornata mangiando bene con un buon clima in una zona senza pericoli, senza industrie, o l'attivismo presente normalmente in un palazzo di Roma. Siamo ad un'ora e un quarto di treno, molto comodo, andiamo a prendere i nostri clienti alla stazione di Spoleto e per questo conto moltissimo sul bacino di Roma. L'ho detto ai miei collaboratori, l'ho spiegato bene e se non lo fanno loro lo faccio io direttamente'.
I più visti

Leggi tutto su Video