Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 maggio 2021 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 07:22 | Microsoft elaborerà ed archivierà i dati europei nei Paesi Ue
  • 05:59 | Perché Twitter ha deciso di comprare Scroll
  • 00:01 | SBK 2021, nei test di Aragon Rea abbatte il record della pista
  • 19:53 | Amy Winehouse, esce la raccolta speciale delle sue esibizioni più belle
  • 19:25 | Torna il "Power Hits Estate", tanti artisti live all'Arena di Verona
  • 18:00 | Patate hasselback vegan
  • 17:50 | Le date del tour estivo di Willie Peyote
  • 17:45 | Covid, in Italia altri 258 morti
  • 17:28 | I 60 anni di George Clooney
  • 17:24 | Il 5G come leva per il potenziamento e l’evoluzione del business
  • 17:07 | Serie tv sulla lotta ad Al Capone nella Chicago degli anni 20
  • 17:03 | Cosa preparo per cena? Insalata con cetrioli, pomodori e feta
  • 16:46 | Gli Uffizi vietano la condivisione di foto sui social
  • 16:41 | Nick Kamen, il toccante ricordo di Madonna e dei Duran Duran
  • 16:38 | Su Netflix una nuova commedia su tre figli viziati e superficiali
  • 16:21 | Il vaccino Moderna è efficace contro le varianti più aggressive
  • 16:18 | In asta da Sotheby's nuove opere di Modigliani e di Mirò
  • 16:17 | Conseguenze Brexit: sfida in mare intorno all'isola di Jersey
  • 16:00 | Scozia, perché sono così importanti queste elezioni
  • 16:00 | Observer: System Redux sarà disponibile dal 16 luglio
VIDEO Università, la consegna dei diplomi alla Scuola Sant'Anna di Pisa
TOP VIDEO

Università, la consegna dei diplomi alla Scuola Sant'Anna di Pisa

Pisa, 4 mag.
(askanews) - La Scuola Sant'Anna di Pisa non si è mai fermata, nonostante la pandemia, ma certamente la cerimonia di consegna di 155 diplomi di licenza, licenzia magistrale e dottorato di quest'anno ha assunto un significato particolare, di vicinanza e calore, sia pur con una cerimonia forzatamente in modalità mista. 'Oggi è un giorno particolare, un giorno di festa, perché alcuni ragazzi chiudono il loro percorso e partono ad affrontare la loro vita nel mondo e a portare le loro competenze, i loro valori, i loro saperi, a disposizione della collettività. È un giorno di gioia, in cui tutta la comunità della Scuola Sant Anna, fatta dai docenti, dai ricercatori, dal personale tecnico-amministrativo si stringe intorno agli allievi che oggi cominciano la loro grande avventura nel mondo' Ad impreziosire l'evento, la consegna del premio alla memoria di 'Samuel Picchi', funzionario prematuramente scomparso e del premio 'Giovanni Spitali', assegnto alle due migliori tesi di dottorato discusse nel 2020. La prorettrice vicaria Arianna Menciassi. 'I ragazzi hanno conseguito questo importante titolo e si stanno affacciando al mondo del lavoro oppure anche al mondo della ricerca, dipende un po dal tipo di diploma. E poi è anche un momento di rinascita. Abbiamo un pochino ritardato il giorno della consegna sperando in una situazione pandemica che ci permettesse di festeggiare tutti insieme: un po in modalità mista, un po blended, però alla fine festeggiamo tutti insieme per come possiamo'. Dal racconto degli allievi emergono soddisfazione e determinazione ad andare avanti. 'Ora mi aspetto un percorso che inizia, in realtà. È una conclusione, ma anche un nuovo inizio, dopo la triennale. Ora ho la magistrale, davanti, e spero di vivere ancora meglio quello che ho vissuto in questi anni come allievo ordinario'. 'Davvero un'occasione importante, ricca di emozioni, una possibilità per rincontrare chi, come noi, ha vissuto questo posto, ed è sicuramente un momento molto emozionante per tutti noi'.
I più visti

Leggi tutto su Video